Gigi Meroni e George Best i Beatles del calcio

immagine di gigi meroni immagine di george best

Gigi Meroni e George Best

I beatles del calcio

Nome Luigi (Gigi) Meroni Nome George Best
Nato 24 febbraio 1943
Como
Nato 22 maggio 1946
Belfast
Paese bandiera-Italia- Paese bandiera-Regno Unito-
Nazionalità bandiera-Italia- Nazionalità bandiera-Irlanda del Nord-
Morto 15 ottobre 1967
Torino
Morto 25 novembre 2005
Londra
Altezza 170 cm Altezza 170 cm
Peso 65 kg Peso 65 kg

Gigi Meroni

foto di gigi meroni

Gigi Meroni
La farfalla granata

Poesia e tragedia: la vita della farfalla
Calciatore-artista. Beatle italiano. Esteta. Bohemien. Ye-ye.
Impossibile imbrigliare Gigi Meroni in unica definizione. Impossibile portare dentro schemi precisi un personaggio così multiforme, per molti eroe omerico moderno di fama e destino controversi, che affascina e sbigottisce. Mai ci erano riusciti, durante il suo breve arco di vita, in campo e fuori, allenatori, compagni e critica. Guarda la sua storia nella puntata della Storia siamo noi a lui dedicata.

Il ragazzo che giocava un altro gioco - la puntata della Storia siamo noi

Chi si ricorda di Gigi Meroni
(Yo Yo Mundi)

Lascia che si scandalizzino annoiati da una vita senza fantasia,
lasciamo che ci giudichino da quel pulpito tanto provinciale,
lasciamoli parlare che si divertono così,
anzi, diamogli più corda e che si impicchino.
Lascia che dicano c'è anche chi ci vuole bene
e meno male che al Luna Park le giostre girano controvento.
"Angelo Biondo" spiega le tue ali sul mio cuore d'artista:
Che quando scendo in campo amore mio
certi pensieri/dolori si trasformano in un magico show
e li faccio sognare,
in balia del mio spirito innocente,
li stupisco sempre sono un giocoliere,
li faccio godere geniale, anarchico e irriverente,
tutti battono le mani, si alzano improvvisamente,
per non perdere di vista la palla avvelenata
che sembra impazzire innamorata,
quando sulla fascia vola la Farfalla Indiavolata.
Il "Circo del Pallone" piange la fine del suo talento più splendente,
perdonandogli stranamente, di aver sbagliato un dribbling tanto importante:
"Bella tra le Belle" affonda le tue mani nel mio cuore d'artista

George Best

“Il mio ruolo è quello della poesia. Sta un pò ai limiti del campo, quasi fuori della partita. Ha tempo per guardare e per pensare. Poi quando lo servono accende la gara: deve correre, scappare, arrivare in fondo al campo, dove non si può più andare avanti. E deve stare attento a non uscire mai. Il mio ruolo dipende da come sei, da come giochi, dal coraggio che hai…”

George Best

Best
(Cisco Belotti)

Salute a voi tutti
ed alzate il bicchiere
perchè io sono il migliore
me per voi solo Best
se non fossi stato
poi così affascinante
oggi quasi nessuno
ricorderebbe Pelè

Tutta la mia vita
è stata una corsa sfrenata
ho speso i guadagni
dei miei anni migliori
su auto veloci e fiammanti
con donne importanti
ma il resto dei soldi
li ho tutti buttati
io sono il calcio moderno
dei vostri maestri
sono il genio del football
di questi anni ribelli

Io sono Best
io sono Best
il mio nome è Best
io sono Best

Sono l'ala che spinge
sono il fantasista
quello che finta che dribla
salta l'uomo tira e poi segna
sono il pallone d'oro
in questo mio '68
un ribelle sul campo
con lo stadio in delirio
sono il figlio sbagliato
in questi tempi ormai morti
sono il mondo che cambia
che corre sempre più forte

Io sono Best
io sono Best
il mio nome è Best
io sono Best

A più donne e motori
a più fiumi di birra
alle bottiglie ormai vuote di vodka whisky e martini
agli amici sbagliati
nei troppi pub affollati
dove l'ultimo giro
della mia ora è arrivato
alzate i bicchieri
per quest'ultima volta
ma guardate e pensate
alla mia triste fine

Io sono Best
io sono Best
il mio nome è Best
io sono Best

Too long in exile
(Van Morrison)

Too long not singing my song
Too long in exile
Too long like a rolling stone
Too long in exile

Too long in exile
Baby those people just ain't, just ain't your friends
Too long in exile my friend
You can never go home again

Well that isolated feeling
Drives you so close up against the wall
Till you feel like you can't go on
You've been in the same place for too long

Too long in exile
Baby you can never go back home
Too long in exile
Anyway you want

Oh that isolated feeling
Drives you up against, up against the wall
'Cos you've been on the mainland baby
Been on the mainland, comin'on strong

Too long in exile
Too long people keep hanging on
Too long in exile
Too long like a rolling stone

And the wheeling and the dealing
All takes up too much time
Check your better self baby
You'd better satisfy, satisfy your mind

Too long in exile
Too long you've been grinding at the mill
Too long in exile
Man, I've really just had my fill

Too long in exile
You can never go back home again
Too long in exile
You're about to drive me just insane

Too long in exile, been too long in exile
Just like James Joyce, baby
Too long in exile
Just like Samuel Beckett baby
Too long in exile
Just like Oscar Wilde
Too long in exile
Just like George Best, baby
Too long in exile
Just like Alex Higgins, baby
Too long in exile